24° Eudishow

ARRIVEDERCI AL 25° EUDI SHOW

DAL 3 AL 5 MARZO 2017

EUDI SHOW 2016 PROMOSSO A PIENI VOTI

Sono passate poche ore dalla chiusura ufficiale della 24° edizione di Eudi Show ed è il momento di tirare i primi bilanci prima di archiviare questa fantastica edizione di cominciare a lavorare per l’edizione numero 25 con cui la grande fiera della subacquea taglierà il traguardo importante di un quarto di secolo di vita.La prima notizia positiva di Eudi Show 2016 riguarda il numero di visitatori, un dato oggettivo che costituisce il miglior termometro del successo o meno di qualunque manifestazione. Nei tre giorni di apertura sono transitati dai tornelli d’ingresso per poi sciamare tra i corridoi del Padiglione 36 ben 33.000 visitatori, un numero di presenze notevole che segna un aumento dell’8% rispetto al 2015. Si tratta indubbiamente di un segno di ripresa che premia da un lato il grosso lavoro compiuto dall’organizzazione per rendere più ricco e interessante Eudi e dall’altro la fiducia dimostrata dagli espositori nei confronti di questa fiera specializzata che riunisce, anno dopo anno, tutti gli esponenti più attivi e interessati del comparto della subacquea.

Gli espositori, a loro volta, rappresentano il secondo dato positivo. Infatti, sono stati ben 250 tra diretti e rappresentati, un numero di tutto rispetto che indubbiamente ha contribuito ad aumentare l’interesse per il pubblico che ha trovato nei vari stand non solo novità, ma anche servizi impagabili quali la presenza di personale competente e appassionato pronto a dare consigli, spiegazioni e a impegnarsi in approfondite discussioni con chiunque avesse voluto andare più fondo nelle questioni tecniche.

Quest’anno si è inoltre consolidata la presenza del comparto apnea che anno dopo anno ha finito per trasformarsi in un salone nel salone, uno spin-off di Eudi lo si potrebbe definire che ha avuto un suo pubblico d’elezione al quale ha saputo proporre non solo stand, ma anche eventi e personaggi che hanno tenuto banco ad ogni loro apparizione bloccando come per magia decine e decine di persone.

Gli eventi sono stati un altro punto di forza di Eudi 24. Sui palchi di Eudi e negli spazi dedicati a Università e Master cui si sono aggiunti quelli riservati di alcuni espositori si sono susseguiti oltre 200 incontri che hanno imposto a volte scelte difficili ai visitatori non dotati del dono dell’ubiquità i quali avevano però a loro disposizione un catalogo appositamente dedicato di ben 24 pagine per orientarsi e decidere cosa seguire. In tantissimi non hanno avuto dubbi e hanno affollato il palco Oceano per ascoltare le entusiasmanti descrizioni di Nery Guillaume, grande campione e stella di prima grandezza dell’apnea mondiale, gli appassionati racconti di mare di Enzo e Patrizia Majorca in occasione della premiazione del Premio di laurea dedicato all’indimenticabile Rossana Majorca. Se si deve stabilire una classifica, la stessa non risulta possibile, come classificare lo straordinario successo dell’ultima giornata dove è stato presentato in anteprima mondiale il film Momentum che è stato raccontato davanti a una platea affollatissima da regista, videoperatore e alcuni dei protagonisti tra i quali spicca il sempre superlativo Umberto Pelizzari, uno dei 16 grandi dell’apnea protagonisti di questo film, imperdibile per gli appassionati di apnea e non solo per loro.

Eudi Show 2016 ha anche fatto scuola ospitando classi di istituti superiori di Bologna che hanno potuto accostarsi alla subacquea, una novità per molti di loro, visitando gli stand della Marina Militare Italiana e della Historical Diving Society Italia per poi assistere a prove pratiche di apnea e con autorespiratore all’interno della grande vasca dimostrazioni.
Ultimo ma non ultimo, Eudi 2016 ha tenuto fede al suo essere anche show con un finale a suon di musica e rinfreschi che hanno ravvivato la serata di sabato fino alle 20.00 mettendo a dura prova le ultime residue forze di visitatori e standisti che hanno però retto magnificamente tanto da concludere domenica con qualche replica, tanto entusiasmo e un sicuro arrivederci al compleanno numero 25 della grande e appassionante kermesse della subacquea di Bologna dal 3 al 5 marzo 2017.