La demolizione della Florence

Nella foto si vedono 10 dei 12 marinai periti nel tragico affondamento della nave

Durante le fasi di demolizione della Florence, si suppose erroneamente che l’esplosivo, immerso da più di 13 anni, non fosse reattivo, quindi a seguito dell’azione di una carica demolitrice anche il carico bellico che la nave conteneva esplose. La nave Artiglio, posizionata per il fatale errore di valutazione ad una distanza insufficiente, fu distrutta dall’esplosione e trascinata sul fondo. In questo tragico incidente morì gran parte dell’equipaggio, tra cui i palombari Alberto Gianni, Aristide Franceschi e Alberto Bargellini tutti originari di Viareggio. E con loro morirono anche tutti i marinai presenti sulla nave.

Facebook Social Media

Twitter Social Media

Iscriviti/Subscribe Newsletter

Pin It on Pinterest

Condividi