Eudi 2018: Luca Pedrali oltre il limite -264,8 metri

Eudi 2018: Luca Pedrali oltre il limite -264,8 metri

Per la subacquea, l’EUDI e i suoi palchi sono il palcoscenico ideale per scoprire record e recordmen e conoscere i retroscena delle più grandi imprese dell’anno. Questa volta il protagonista al centro dei riflettori sarà Luca Pedrali con i suoi 264,8 metri con cui il 17 settembre 2017, nelle acque del Garda, ha superato il precedente record di 253,4 metri, stabilito da Michele Geraci nel 2014, conquistando così il nuovo primato italiano di profondità.
Sabato 3 Marzo sul Palco Ferraro alle ore 12.00 Luca Pedali e il prof. Mimmo Picca, direttore dell’unità operativa di medicina iperbarica dell’Ospedale S. Paolo di Bari e trainer instructor, che ha seguito dal punto di vista medico la preparazione al record, racconteranno i retroscena dello straordinario record partendo dagli aspetti psicologici, fisiologici e tecnici dell’immersione profonda e su come affrontarla e ridurre i rischi legati ai gas e all’utilizzo del rebreather per passare all’allenamento fisico necessario per preparare il corpo a lunghe immersioni in acque fredde fino ad arrivare alla pianificazione di un’immersione record.

Concorsi

Guarda i filmati e le foto…

EudiMovie
EudiMovie Diving
EudiPhoto
Eudi Smart & Action Movie

Pin It on Pinterest

Condividi