Eudi News

Eudi Cinema racconta la subacquea

Tutti ricorderanno i ragazzi thailandesi rimasti imprigionati in una grotta nel giugno 2018, una storia drammatica conclusasi fortunatamente bene grazie all’intervento di tecnici e soprattutto di subacquei straordinariamente capaci ed addestrati. Ciò che molti ignorano, invece, è che un episodio simile avvenne nel 1907 in Australia e sarà merito di Eudi Show se quanto accaduto all’inizio del secolo scorso potrà tornare di attualità permettendo ai visitatori della fiera di Bologna che avranno modo di vedere il filmato di rivivere quell’avventura quasi dimenticata.
“My name is Charlie”, questo è il titolo del video, è un documentario italiano di Valeria Messina e Daniele Gastoldi ed è stato prodotto nel 2014.
Per incuriosire e preparare il terreno alla proiezione, ecco in breve la storia narrata dal film.
“Un giovane bergamasco, nato nel 1874, ad inizio Novecento con un gruppo di altri compaesani emigra in Australia. Il suo nome è Modesto Varischetti, ma per semplicità dagli australiani viene chiamato Charlie. Nel 1907, a seguito di una terribile inondazione, egli rimane intrappolato nella galleria al livello 10 della miniera di Bonnievale, nell’outback australiano a 600 Km dalla città di Perth. Per salvare la vita di Charlie, unico uomo rimasto intrappolato nella miniera, l’intera nazione australiana si mobilita con ogni mezzo e con immediata sollecitudine, dimostrando solidarietà per un ignoto immigrato straniero e alla fine saranno due palombari che si cimenteranno nel tentativo di salvataggio.”
Appuntamento per tutti, perciò, per assistere a questa emozionante proiezione negli spazi di Eudi Cinema. Per questo, per non perdere la possibilità di assistere al documentario, non dimenticate di consultare il sito www.eudishow.eu per restare aggiornati sulle novità e gli eventi organizzati.
займ взять на картузайм в интернете без паспортазайм до 30000

Pin It on Pinterest

Condividi