La nave era armata dal comm. Giovanni Quaglia

Nella foto il Palombaro Franceschi entra nella toretta per una prima ispezione al relitto della Egypt

L’Artiglio faceva parte di una piccola flotta di navi per recuperi subacquei armata dal commendatore Giovanni Quaglia in una società di nome Sorima (Società Ricuperi Marittimi) fondata nel 1926 a Genova. Divenne famosa per essersi specializzata in recuperi su alti fondali, unica al mondo a trovare e recuperare carichi di navi affondate oltre i 100 metri. Le sue imprese divennero leggendarie, soprattutto quelle legate al ritrovamento del relitto della nave Elizabethville (che avrebbe dovuto contenere un tesoro in diamanti e un carico di zanne di avorio provenienti dall’Africa) e della nave Egypt con un favoloso tesoro di oro e argento nelle stive.

EudiMovie
EudiMovie Diving
EudiPhoto
Eudi Smart & Action Movie
Neo Brevettati 2019

In contemporanea con

outdoor expo

Pin It on Pinterest

Condividi